Germana, nelle parole di chi l’ha incontrata e con lei ha vissuto…..

Da dove viene il coraggio che porta l’agricoltore a lanciare la semente in un suolo sconosciuto?
Qualcuno ha creduto, se non nella fertilità del terreno, ha creduto nella buona qualità della semente. Se la semente era buona, il suolo poteva essere concimato. Germana ha creduto e lanciò la buona semente della fede, dell’amore e della speranza. Ha creduto che era possibile cambiare ciò che era necessario cambiare. Si è cominciato a raccogliere frutti: le sementi si sono moltiplicate. Con allegria si constata che dei germogli stanno nascendo. Che l’esempio di Germana e di San Camillo serva di forza per la nostra perseveranza e determinazione.
Grazie Germana

Messaggio di una Collaboratrice dal lebbrosario in Acre (Brasile)